entra nella PsychoLand, l'officina della molteplicità PsychoStore Home page PsychoWords PsychoCinema PsychoArts PsychoPhoto
la locandina del 5° Acquedolci Independent Film Festival (AIFF) 2012
 
Acquedolci Independent Film Festival (AIFF)
 
 
Share |
 
 
 
 
Vucciria
Michele di Salle (Italy, 2011)
 
    "Vucciria", Michele di Salle (ITALY, 2011)  
vai al cortometraggio precedente vai al cortometraggio successivo
 
SHORT FILM CARD
.
Titolo [title]:   Vucciria
Regia [director]: Michele di Salle
Paese di produzione [Country of production]: Italy
Anno [year of completion]: 2011
Lingua originale [original language]: italian
Formato originale [original format]: HD Cam
Durata [running time]: 4'13"
Soggetto [story]: Massimo Sigillò Massara
Sceneggiatura [screenplay]: Massimo Sigillò Massara
  Michele di Salle
Fotografia [photography]: Riccardo Valotti
Suono [sound]: B Crash Studio / Sound 4 Broadcast
Musica originale [original soundtrack]: Massimo Sigillò Massara
Montaggio [editing]: Luca Papaleo
Interpreti [cast]: SeiOttavi
.
 

AIFF 2012 Staff
AIFF Quality Jury
i cortometraggi iscritti
AIFF Official Selection
i cortometraggi finalisti
i cortometraggi vincitori
AIFF Catalog
articoli stampa & video
AIFF 2012 photogallery
Sponsor & Partner dell'AIFF 2012
Area turistica
come raggiungere l'Acquedolci Independent Film Festival (AIFF)
AIFF: le passate edizioni
 
SYNOPSIS
.
 

Sei Ottavi enter one of the most popular Italian markets to tell a story of magic, music and colour.
Under a cloudy sky where the world feels black & white, a young lady wanders through the streets of the town. Outside a curiosity shop she sees herself in a mirror. Something makes her stop. Her reflection is much brighter and more colourful than in her world.
Curiosity draws Elisa closer to the mirror and with one touch she is in a new world.
Elisa-a modern Alice in wonderland- encounters weird and happy merchants (SeiOttavi) singing and living in a world where anything is possible, the apples dance and meat and fish fly.
SeiOttavi’s Vucciria is made of colours, magic, mystery and dance. The market is crowded with acrobats, dancers, a wedding procession, charlatans, enchanting women, boxers from another era, extravagant characters, and of course fire-breathing.
Without realising the passing time, Elisa’s day is over and she is back in her own world... Or not?

Una mattina grigia dai colori tenui, quasi in bianco e nero, una giovane donna sta passeggiando per i vicoli del centro. Quando la donna – Elisa – capita davanti ad un rigattiere ecco che nota la sua immagine riflessa in uno specchio: c’è una novità, l’immagine riflessa è a colori, molto a colori.
La curiosità e lo stupore portano Elisa ad avvicinarsi allo specchio a tal punto da attraversarlo, facendola ritrovare in una dimensione alternativa.
Elisa – moderna Alice nel paese delle meraviglie - incontrerà bizzarri e allegri mercanti – il resto dei SeiOttavi – che cantano e interagiscono con oggetti animati; tra i banchi vediamo volare verdura, pesci, bistecche.
La Vucciria dei SeOttavi è fatta di tanti colori, movimento, allegria, mistero e fascino. È popolata da saltimbanchi e ballerine, un corteo nuziale appena uscito da una foto in bianco e nero, boxeurs anni ’30, ciarlatani, donne affascinanti, personaggi estroversi e un immancabile sputafuoco. Senza che Elisa se ne accorga ecco che il viaggio termina a sera, riportandola nella realtà. Oppure no?

 
.
AUTHOR CARD
.
  Michele di Salle
.
PREVIEW, SHOT & FRAME
.
.
Michele di Salle
Michele di Salle
.
"Vucciria", Michele di Salle (ITALY, 2011)
 
BIO-FILMOGRAPHY
.

«Ecco alcuni cenni sulla mia formazione professionale, cominciata maturando una base tecnica come aiuto regista.

Nei 5 anni trascorsi in qualità di aiuto regista l’esperienza più significativa è stata lavorare per una soap opera dove mi sono state insegnate le basi per lavorare nel sistema televisivo:
- attenzione, nella gestione e spoglio delle sceneggiature;
- precisione, durante le riprese in esterne (con compiti di segretario di edizione e gestione dell’ordine delle inquadrature);
- velocità, nelle riprese in interni (coordinamento degli operatori dalla regia e stacco camere in onda, secondo un camera script);
- senso della narrazione, nell’assistenza del regista in montaggio;
- capacità di mediazione, tra l’ambito della regia e la produzione, tra esigenze artistiche e tempistiche, oltre al delicato coordinamento regia/troupe: la Gestione delle Risorse Umane.
Queste esperienze mi hanno aiutato – nel 2004 - nell’inserimento nel gruppo di lavoro di Fosco Gasperi diventando autore day time di alcuni importanti reality italiani; tale ruolo prevede molteplici responsabilità nella strutturazione del format e nella confezione delle puntate quotidiane:
- rispetto dei tempi di consegna previsti;
- scelta e narrazione degli eventi estrapolando il materiale da una vasta quantità di girato,
conciliando qualità, target di pubblico prefissato e – come già detto - tempi produttivi;
- regia delle riprese esterne (X-Factor e “Vuoi ballare con me? – i Casting”)
- Team Building, motivazione di troupe, autori, reporter e montatori, training delle nuove figure professionali atte a collaborare con il gruppo autoriale;
- flessibilità e Disponibilità per tempi, modi e luoghi di lavorazione;
- coordinamento con i pari grado e il capoprogetto;
- creatività volta a strutturare format non pensati come “daily” (“Vuoi ballare con me?) e a rinnovare format consolidati, “navigati”.
Parallelamente a queste esperienze ho scritto e depositato una serie docureality – “Buskers, musicisti di strada” – di cui ho prodotto e diretto la puntata pilota (26/52 min), una serie di documentari - “Impianti Sportivi” - da realizzare prevalentemente su materiale d’archivio e una comedy – “Rapine andate a male” in undici puntate da 23 minuti ciascuna.
Attualmente sto realizzando il film documentario “Didyme, 4 stagioni sull’Isola di Salina” che verrà presentato nell’autunno 2011».

 
WEBSITE
.
www.seiottavi.com
.
 
E-MAIL
.
maxigillo@usa.net
michele.disalle@gmail.com
.

Tutto Digitale Navarra Editore Nebrodi Network Soluzione Associazione turistica pro loco acquedolcese "San Teodoro" GooWai
 
Designed & powered by Iarumasami