All rights reserved © 2006 PsychoLand ~ visions of elsewhere

«Bésame, b same, to be the same.
Nell’intimità della materia, sia essa polimerica piuttosto che plastica, le tre posizioni drammaticamente conflittuali di premio (lei), disfatta (lui) e dominio (l’altro) interagiscono al fattore comune della finzione.
L’indagine dei ruoli rivela che la diversità è solo apparente.
Oltre l’illusione della disuguaglianza, infinite bocche s’aprono per dire tutte la stessa parola, seppure con le più eterogenee cadenze: infiniti modi di cantare la stessa canzone».

Questo il messaggio contenuto in un cortometraggio dal titolo b same, che suscita improvviso fermento tra le masse: alla disuguaglianza – ridotta a sterile illusione – è accordata valenza meramente concettuale.
Pericolosamente stimolante del libero arbitrio, il sistema lo giudica sovversivo degli equilibri sociali e lo censura preventivamente, ritirandolo dalle sale.
Intanto il giovane regista di b same, forse temendo per la propria incolumità all’insorgere delle polemiche, fa perdere ogni traccia di sé.
In esito all’inchiesta avviata sullo scandaloso contesto, il sistema sembra infine assolvere l’opera – qualificandone il contenuto come innocuo perché inconcludente – e si attiva per recuperarne l’autore.

(torna) b same rappresenta la naturale evoluzione del cortometraggio b same, protagonista di una travagliata vicenda conclusasi col diniego immotivato – da parte di una tra le più potenti case discografiche americane – della concessione del diritto di sincronizzazione di un brano musicale utilizzato per la colonna sonora.
Tale congiuntura, che da un lato ha irrimediabilmente pregiudicato la pubblicazione di b same, d’altro canto ha costituito il substrato concettuale di (torna) b same.

Title: (torna) b same
Country of production: Italy
Year of production: 2006
Producer: PsychoLand (independent)
Running time: 9’50”
Language: italian
Original format: mini DV
Colour: b&n / colour
Aspect ratio: 1,33:1 (4:3 screen format)
Story: Antonio Giuseppe Valenti
Screenplay: Antonio Giuseppe Valenti
Direction: Antonio Giuseppe Valenti
Assistant Direction: Marisa Mangano
Photography: Antonio Giuseppe Valenti
Editing: Antonio Giuseppe Valenti
Original soundtrack: Gaetano Di Giorgio, Antonio Giuseppe Valenti
Sound: Antonio Giuseppe Valenti
Multimedia Consultant: Marco Petri
Translations: Marisa Mangano (French), Carla De Caro (English), Elisa Bonamore (Japanese)

(torna) b same [poster]

(torna) b same [DVD cover] (torna) b same [DVD label]  

por(n)jet
GozZilla d'Acquedolci
prodromal sight # 1
promo
Facili forme
Le pietre e il cielo
Carnaval
La bestia
Senza fine
(torna) b same
trailer
the making of
english version
french version
japanese version
TV in Corto 2007
b same
RetroSys 2006

Il surrealismo di Antonio G. Valenti
Sali in macchina a dirmi
Palazzo Trabia, 18 maggio 2005 (pt. 1)
Palazzo Trabia, 18 maggio 2005 (pt. 2)
Gaetano Di Giorgio piano improvviso
servizi TG
servizio TG 24 agosto 2005
I'm livin by GFC (1990)
performance # 1
performance # 2
Autunno d'Arte 2007
Stop (performance 4 maggio 2005)
L'analista analizzato
Villa Piccolo
spot TV
Gaetano Di Giorgio
introduces himself
plays Korg PS 3200
Cyane
La figlia del sole