All rights reserved © 2008 PsychoLand ~ visions of elsewhere

«Esistono innumerevoli resoconti dell’apocalittico terremoto che all’inizio del secolo scorso distrusse Messina, Reggio Calabria e i paesi distribuiti lungo lo Stretto, uccidendo non meno di centomila persone. Ma dal punto di vista della spettacolarità del catastrofico evento è una tomba, nel cimitero di Sant’Agata di Militello, a esprimere la rappresentazione più efficace. La tomba reca il nome dei Liotta e racconta – propriamente racconta – la terribile fine di una famiglia nel terremoto del 27 dicembre 1908.
Di fronte a quel monumento funebre si ha la conferma che non vi può essere racconto scritto o documento fotografico che possa competere, nel suscitare orrore e pena, con un’immagine creata ad arte».

[Da L’Isola senza ponte. Uomini e storie di Sicilia – La messa in scena della morte. Matteo Collura 2007. Ed. Longanesi].

Le pietre e il cielo [DVD label]

por(n)jet
GozZilla d'Acquedolci
prodromal sight # 1
promo
Facili forme
Le pietre e il cielo
Carnaval
La bestia
Senza fine
(torna) b same
trailer
the making of
english version
french version
japanese version
TV in Corto 2007
b same
RetroSys 2006

Il surrealismo di Antonio G. Valenti
Sali in macchina a dirmi
Palazzo Trabia, 18 maggio 2005 (pt. 1)
Palazzo Trabia, 18 maggio 2005 (pt. 2)
Gaetano Di Giorgio piano improvviso
servizi TG
servizio TG 24 agosto 2005
I'm livin by GFC (1990)
performance # 1
performance # 2
Autunno d'Arte 2007
Stop (performance 4 maggio 2005)
L'analista analizzato
Villa Piccolo
spot TV
Gaetano Di Giorgio
introduces himself
plays Korg PS 3200
Cyane
La figlia del sole