All rights reserved © 2008 PsychoLand ~ visions of elsewhere

Il corso della relazione tra una donna e il suo mutevole compagno come sintesi della riemersione e del recupero della coscienza del sé. Gemma, rifiutando il rapporto con l’uomo, elegge a proprio partner un manichino acquistato per corrispondenza. Sin dall’assemblaggio, l’oggetto è avviato ad una intensiva parabola di umanizzazione che lo condurrà alla conquista dell’autonomia e della riconoscibilità sociale. La vita di Gemma procede all’insegna di una nuova, scorrevole ordinarietà, fino a che un giorno, rientrando a casa, ella si imbatte in una verità sconcertante. Fugge allora la donna, alla vista del manichino divenuto alfine uomo, simulacro di una caducità che ella stessa aveva in passato respinto.

Iarumasami's "Facili forme" (2010) [DVD label]

por(n)jet
GozZilla d'Acquedolci
prodromal sight # 1
promo
Facili forme
Le pietre e il cielo
Carnaval
La bestia
Senza fine
(torna) b same
trailer
the making of
english version
french version
japanese version
TV in Corto 2007
b same
RetroSys 2006

Il surrealismo di Antonio G. Valenti
Sali in macchina a dirmi
Palazzo Trabia, 18 maggio 2005 (pt. 1)
Palazzo Trabia, 18 maggio 2005 (pt. 2)
Gaetano Di Giorgio piano improvviso
servizi TG
servizio TG 24 agosto 2005
I'm livin by GFC (1990)
performance # 1
performance # 2
Autunno d'Arte 2007
Stop (performance 4 maggio 2005)
L'analista analizzato
Villa Piccolo
spot TV
Gaetano Di Giorgio
introduces himself
plays Korg PS 3200
Cyane
La figlia del sole